Università

DIS-COLL per assegnisti di ricerca e dottorandi: la battaglia di FLC CGIL e ADI non si ferma

 

Dopo la consegna di un interpello al Ministero del Lavoro il tema sarà anche al centro dell'assemblea nazionale sull'Università del 1 e 2 ottobre promossa dalla FLC CGIL.

interpello-discoll-flyer-2

La battaglia per il riconoscimento dell'indennità di disoccupazione DIS-COLL ad Assegnisti e dottorandi promossa dalla FLC CGIL e dall'ADI non si ferma.

Gli assegnisti di ricerca, i dottorandi e i borsisti hanno diritto a veder riconosciuta la dignità del proprio lavoro - nonostante le maldestre esternazioni del nostro Ministro del Lavoro - e hanno diritto ad un sostegno al reddito quando scade il contratto. Un diritto sacrosanto, ma anche una condizione che può fare la differenza per coloro che vogliono scommettere sul proprio percorso di ricerca, pur costretti a barcamenarsi tra contratti precari.

Leggi tutto...

Università: Domenico Pantaleo a Padova

Il 22 febbraio 2012 si è svolta l'Assemblea all'Università di Padova

con i candidati/le candidate della FLC CGIL alle elezioni RSU di marzo

Ricostruiamo l'Italia. L'unica via: il sapere e la conoscenza

22febbraio12_003

Domenico Pantaleo - segretario generale FLC CGIL di Padova

22febbraio12_006

Andrea Castagna - segretario generale CGIL Padova

 Ripartiamo da:

 

Leggi tutto...

Università e Ricerca - 22 febbraio assemblea con il segretario generale FLC CGIL

assemblea2

14 febbraio 2012

Elezioni RSU  5/6/7 marzo 2012
Comparto Università e Ricerca



Assemblea
Ricostruiamo l'Italia - L'unica strada: il sapere, la conoscenza


Padova 22 febbraio 2012 - ore 9,30/12,00
Palazzo Bo - Aula C


Intervengono : Andrea Castagna - Segretario generale CGIL Padova
Domenico Pantaleo - Segretario generale FLC CGIL

Il volantino QUI

Università - Un articolo sui danni della riforma Gelmini

 

sorbona1550

3 settembre 2011

Navigando nella rete

Dal sito www.sbilanciamoci.info

Gelmini, i danni della riforma fantasma di Guglielmo Forges Davanzati

 

Per l'attuazione della "riforma" dell'università mancano 38 decreti: il governo non ha soldi né fretta, quel che gli interessa è depotenziare l'università

 

Si può supporre che, in mancanza di adeguata informazione, gran parte dell’opinione pubblica sia convinta che questo governo abbia realizzato un’epocale riforma dell’università italiana, riducendone gli sprechi, combattendo le baronie e i nepotismi. Una campagna mediatica molto ben organizzata ha convinto molti che l’università italiana è un luogo nel quale la principale occupazione dei professori è dare posti di lavoro a parenti. Sia ben chiaro che questi casi esistono, ma sia altrettanto chiaro che sono del tutto marginali e stigmatizzati dalla stessa comunità accademica.

Leggi tutto...

Università - Manovra finaziaria: le conseguenze sui lavoratori/le lavoratrici

cgil-06

30 agosto

Le mani sui nostri stipendi - Università
SCIOPERO GENERALE NAZIONALE DELL’INTERA GIORNATA IL 6 SETTEMBRE


Giugno 2010

Leggi tutto...

Università - Audizione della FLC CGIL presso la Commissione statuto

bologna_statuto6 luglio 2011

Venerdì 1 luglio alle ore 17,00  si è svolta l’audizione richiesta dalla CGIL e dalla FLC CGIL di Padova con la Commissione statuto. La delegazione era composta per la FLC CGIL da Tiziano Bresolin, componente della segreteria provinciale con delega all’università, per la CGIL da Alessandra Stivali membro della segreteria provinciale della CGIL e per la FLC CGIL Veneto da Antonio Pantano, coordinatore della struttura regionale di comparto università.

Insieme alla richiesta di audizione era stato inviato anche il documento “L’università che vogliamo” discusso ed approvato dal Comitato direttivo della FLC CGIL di Padova ed elaborato con il contributo di un gruppo di lavoro formato da personale tecnico amministrativo, ricercatori strutturati e non, studenti, sindacalisti che si è riunito nei mesi scorsi presso la Camera del Lavoro di Padova.

Leggi tutto...

Sottocategorie

Questo sito utilizza cookies per la sua funzionalità. Utilizzandolo accetti che vengano scaricati sul tuo apparecchio.

Leggi la privacy policy

Leggi la direttiva europea sulla e-privacy

Hai rifiutato i Cookie. Questa decisione può essere cambiata.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.